Sisma, concerto in ricordo delle vittime

All'Aquila e a Foligno, solidale abbraccio fra quattro regioni

Redazione ANSA PERUGIA

PERUGIA - E' dedicato al ricordo delle vittime dei terremoti 1997-2017 di Umbria, Marche, Abruzzo e Lazio il concerto commemorativo sinfonico-corale "Quattro paesaggi italiani", un doppio appuntamento in programma al momento all'Aquila (26 agosto) e Foligno (29 agosto), in una sorta di "solidale abbraccio - spiegano gli organizzatori - tra le quattro regioni accomunate dagli eventi sismici e unite da un comune destino: vivere una magnifica terra ma percorsa da imprevedibili terremoti". Ancora da definire le altre date, ad Amatrice e Arquata del Tronto.
    Così, ad un anno dalle ultime scosse e a venti dal terremoto del 1997 in Umbria e Marche, l'Orchestra Sinfonica Abruzzese e gli Amici della Musica di Foligno - che ne curano insieme anche la direzione artistica e la realizzazione - hanno commissionato un'opera a quattro compositori italiani provenienti dalle regioni terremotate. Il progetto è sostenuto da Comune di Foligno, Comune dell'Aquila, Fondazione Cassa di risparmio di Foligno, Mibact. "Quattro paesaggi italiani - commentano Luisa Prayer e Marco Scolastra, direttori artistici rispettivamente dell'istituzione abruzzese e dell'associazione musicale umbra - è una suite commemorativa, un'opera collettiva composta da Marcello Filotei per le Marche, Lucio Gregoretti per il Lazio, Andrea Manzoli per l'Abruzzo e Riccardo Panfili per l'Umbria. È un ritratto sonoro, un 'affresco della memoria' che rappresenta insieme, come in un polittico, quattro realtà profondamente legate per caratteristiche naturali, storia e cultura".
    Protagonisti, l'Orchestra sinfonica abruzzese, diretta da Ulrich Windfuhr, i tre cori Cantori di Assisi, Coro dell'Accademia di Pescara e Coro Polifonico Città di Tolentino.
    E' prevista anche l'esecuzione di un brano sacro italiano, la Messa di Gloria per soli, coro a quattro voci, orchestra, di Giacomo Puccini. Il primo appuntamento sarà il 26 agosto all'Aquila, nella Basilica di San Bernardino. Poi, il 29 agosto, a Foligno, nell'Auditorium San Domenico, 'Quattro paesaggi italiani' segnerà anche l'apertura delle iniziative previste dalla città per il ventennale del sisma del 1997. Gli appuntamenti saranno ad ingresso libero.
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA