Cinque aperture a Terni per Giornate Fai

Iniziativa in programma il 25 e 26 marzo

Redazione ANSA TERNI

TERNI - Sono cinque le aperture straordinarie curate della delegazione di Terni in occasione della 25/a edizione delle Giornate di primavera, previste sabato 25 e domenica 26 marzo.
    Il borgo di Papigno, villa Mattioni (ora Giubilei), l'edificio della Camera di commercio, palazzo Giocosi-Mariani (sede dell'istituto musicale Briccialdi), a Terni, e palazzo Cansacchi ad Amelia saranno i luoghi visitabili, grazie anche a delle guide di eccezione, gli studenti di alcune scuole medie e superiori del territorio.
    "I beni che apriremo quest'anno - ha spiegato la coordinatrice, Silvia Giani - sono molto articolati nel territorio. Partiamo idealmente da Papigno, dimenticato per molti anni ma in questo momento al centro dell'attenzione, poi passeremo attraverso la città visitando una villa privata, un luogo prestigiosissimo, sede del Briccialdi, che vogliamo la gente ricordi, e poi un edificio di importanza istituzionale ma rilevante anche per i suoi contenuti. Infine arriveremo ad Amelia".
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA