Opere Uffizi in A.Adige durante guerra

"Adamo ed Eva in Sud Tirolo" alla Galleria Foto Forum di Bolzano

Redazione ANSA BOLZANO

BOLZANO - "Adamo ed Eva in Sud Tirolo. Tesori artistici fiorentini durante la seconda guerra mondiale in Alto Adige" è il titolo di una mostra della Galleria Foto Forum di Bolzano. Negli ultimi mesi della seconda guerra mondiale, fra l'agosto 1944 e il maggio 1945, in Alto Adige fu custodita una quantità inimmaginabile di capolavori della storia dell'arte. Centinaia di dipinti e sculture provenienti dagli Uffizi e da altri musei fiorentini.
    Opere di Michelangelo, Raffaello, Tiziano, Lukas Cranach, Botticelli, Donatello, Caravaggio, Lorenzo Lotto, Tintoretto, Roger van der Weyden, Albrecht Dürer e Rembrandt furono trasferite dai tedeschi nell'ex-palazzo di giustizia di San Leonardo in Passiria e nel castello di Neumelans, a Campo Tures.
    Per la loro posizione defilata all'interno della Zona d'operazioni delle Prealpi, questi luoghi erano considerati sicuri. A parte poche eccezioni, dopo il crollo del Terzo Reich le opere furono recuperate dagli americani e riportate a Firenze nel luglio 1945.
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA