Biennale Photolux, 25 mostre a Lucca

Da racconto a 50 anni sbarco sulla Luna ad antologica di Cagnoni

Redazione ANSA LUCCA

LUCCA - Dalla mostra che celebra il 50/o anniversario del primo uomo sulla Luna al progetto 'Gossan: Mars Mission' del visionario Joan Fontcuberta e all'antologica del grande fotoreporter italiano Romano Cagnoni a un anno dalla sua scomparsa. Sono 25 le esposizioni che dal 16 novembre all'8 dicembre saranno ospitate nel centro storico di Lucca per Photolux Festival, la biennale internazionale di fotografia diretta da Enrico Stefanelli.

'Mondi/New Worlds' il titolo della rassegna che, si spiega, "racconta, in un anno carico di anniversari importanti il secolo appena passato ma con uno sguardo al futuro, con un occhio al desiderio, tutto umano, di superare limiti, barriere e muri", proponendo una narrazione a 360 gradi e multimediale, divisa tra fotografia, video e installazioni. Il percorso espositivo si apre idealmente dal Palazzo delle Esposizioni della Banca del Monte di Lucca, con la collettiva '2:56 AM. To the Moon and Back' che celebra i 50 anni dallo sbarco dell'uomo sulla Luna con immagini dell'archivio Nasa e opere di 20 artisti. A Palazzo Ducale, con anche le immagini di Magnum Photos, si racconterà la rivoluzione iraniana del 1979 (e l'Iran di oggi). Al centro dell'esposizioni anche la Russia, Berlino, gli adolescenti cubani e la rivolta di piazza Tienanmen a Pechino. Ancora saranno proiettate immagini che raccontano la storia del Prix Pictet dal 2008 a oggi e di quelle dei finalisti dell'edizione 2019, una mostra raccoglierà le foto di scena e il 'dietro le quinte' di The Wall, riduzione cinematografica del famoso album dei Pink Floyd e la mostra con gli scatti dei vincitori del World Press Photo 2019.
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA