Al via la mostra "Goya in Italia"

Inaugurazione con due lectio magistralis, esposti due inediti

Redazione ANSA ROMA

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA (GROSSETO) - Inaugurata a Castiglione della Pescaia la mostra "Goya in Italia. Due capolavori tra luce ed ombra". Grazie a questa esposizione il pubblico potrà ammirare, per la prima volta, due opere recentemente attribuite al pittore: un dipinto ispirato al verso 61 del VI libro dell'Eneide di Virgilio, che rappresenta lo sbarco di Enea sulla costa laziale, e uno che ritrae l'uomo politico spagnolo Don Miguel Cayetano Soler, non solo nel suo aspetto esteriore ma anche nella sua psicologia.
    Le tele verranno esposte 13 agosto al 7 settembre al Museo Civico Archeologico Isidoro Falchi di Vetulonia e dall'8 al 30 settembre al Polo Espositivo Clarisse Arte di Grosseto, gestito dalla Fondazione Grosseto Cultura. L'inaugurazione è stata introdotta da una lectio magistralis di Lorenza Mochi Onori, ex direttrice della Galleria Nazionale di Palazzo Barberini a Roma ed una delle massime conoscitrici dell'artista aragonese, e di Daniel Josè Carrasco De Jaime, storico dell'arte ed insigne studioso di Goya, con un intervento di Giovanni Maria Flick, presidente emerito della Corte Costituzionale. "Uno degli obiettivi che si è prefissato questa Amministrazione Comunale - dice soddisfatto il sindaco di Castiglione della Pescaia, Giancarlo Farnetani - è quello di valorizzare la cultura locale ed implementarla con mostre tematiche: un indirizzo vincente confermato dalle esposizioni che ogni anno attirano migliaia di turisti al Museo Archeologico di Vetulonia. Quest'anno abbiamo la possibilità, grazie a Viveterna, di ospitare due preziose tele di Francisco Goya, uno dei massimi artisti della cultura occidentale: una magnifica presenza che ci rende orgogliosi".
    "La nostra amministrazione - conferma Susanna Lorenzini, Assessore alla Cultura di Castiglione della Pescaia - lavora incessantemente per sviluppare un turismo culturale, che si affianchi all'offerta balneare".(ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA