Migliaia volti raccontano integrazione

Quattromila ritratti davanti al Parlamento siciliano a Palermo

Redazione ANSA PALERMO

PALERMO - I volti di quattromila persone saranno esposti a Palermo, dall'11 ottobre, in piazza del Palamento e davanti a Palazzo Reale. Sono facce che esprimono la volontà di "restare umani". Questo è l'obiettivo di una grande mostra di ritratti in bianco e nero promossa da ArtsFor con l'artista francese "JR", creatore del format originale dell'esposizione. A Palermo, su una superficie all'aperto di cinquemila metri quadrati, sarà rappresentato il tema dell'integrazione, che è stato condiviso con l'Assemblea regionale siciliana e la Fondazione Federico II. "Il Palazzo Reale - dice il presidente dell'Ars, Gianfranco Micciché - ha rappresentato un punto di incontro di popoli, linguaggi, culture. Oggi è il luogo in cui celebriamo l'integrazione con un'istallazione e un concerto. Dal balcone del palazzo si esibiranno artisti italiani e africani". "Questo - aggiunge Patrizia Monterosso, direttrice della Fondazione Federico II - è un luogo dove il sincretismo culturale, artistico e antropologico regna da secoli".
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA