Il dopo-fiabe nelle tele di Fontanini

"C'era una volta... e poi" dal 17 febbraio all'Exma di Cagliari

Redazione ANSA CAGLIARI

CAGLIARI - Come prosegue la vita degli eroi delle favole più famose dopo il lieto fine? Il dopo "E vissero tutti felici e contenti" lo racconta su tela il giovane pittore lombardo Massimo Fontanini. L' originale esposizione "C'era una volta... e poi" dopo essere stata allestita in diversi centri italiani arriva rinnovata con soggetti inediti nelle sale dell'Exmà di Cagliari dal 17 febbraio al 19 marzo, dopo essere stata allestita in diversi centri d'Italia.

    L'artista milanese immagina un seguito della favola dei personaggi di Cappuccetto Rosso, Biancaneve, Cenerentola, Peter Pan, la Bella Addormentata nel bosco, Re Artù, Hansel e Gretel, Alice nel Paese delle meraviglie, La Sirenetta, La piccola fiammiferaia e tanti altri. Ora, diventati grandi, rivivono nelle tele con i segni che la vita ha impresso su di loro e sulle loro storie. C'è Cappuccetto Rosso che smette la mantellina per indossare un capo dello stesso colore, più adatto per un incontro magari clandestino e più galante nel bosco. C'è poi la crescita interiore di Hansel e Gretel, finalmente adulti, che si ricongiungono al padre in uno stretto abbraccio al contempo liberatorio e pacificatore. E' in dolce attesa invece Cenerentola, Peter Pan realizza il suo sogno, quello di diventare pittore, mentre Alice nemmeno da grande vuole abbandonare il suo mondo di sana follia. "Ho voluto sfatare il mito dell'eroe vincente e avulso dalla realtà - spiega Massimo Fontanini - e collocare i personaggi in una dimensione umana per far vivere loro momenti felici, altri meno, come gli avvenimenti della vita reale". L'esposizione è aperta al pubblico dal martedì alla domenica dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 20.
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA