Carnevale di Putignano 2020 dedicato alla Terra

Il più antico d'Europa, giunto alla 626/a edizione

Redazione ANSA BARI

(ANSA) - BARI, 3 DIC - E' dedicata al pianeta la 626/a edizione del Carnevale di Putignano (Bari), presentato in vista dell'assaggio della Festa delle Propaggini, il 26 dicembre, all'assessorato alla Cultura e Turismo della Regione Puglia.
    Cinque le sfilate in programma il 9, 16, 23, 25 e 29 febbraio 2020, ispirate al tema "La terra vista dal Carnevale": tra impatto ambientale e futuro sostenibile si muoveranno anche i sette Giganti creati dai maestri artigiani della cartapesta.
    "Seicentoventisei anni, ma non li dimostra", commenta l'assessore regionale alla cultura Loredana Capone: "Il Carnevale di Putignano, la più antica manifestazione carnevalesca di Europa, è al passo con i tempi ed è sempre ricco di novità". Francesca Pietroforte, consigliera Città Metropolitana di Bari, ha invitato ad "avviare insieme un percorso affinché il Carnevale diventi patrimonio immateriale dell'Unesco". L'immagine 2020 è la maschera Farinella per la prima volta affiancata da un'alter ego femminile, firmata dal direttore creativo Mauro Bubbico. Le prime tre domeniche di febbraio si sfilerà al mattino, alle ore 11, poi martedì 25 alle 18, mentre sabato 29 la festa finale, con i carri allegorici, comincerà alle 19.
    "Sono orgogliosa - sottolinea Luciana Laera, sindaca di Putignano -. La rete che stiamo costruendo fra il Carnevale e le Istituzioni ci spinge ogni anno a dare il meglio". L'assessora comunale alla cultura, Rossana Delfine, ha rilevato che "il nuovo cda della Fondazione Carnevale di Putignano e il suo direttore artistico si sono messi al lavoro intensamente appena nominati". "Stiamo lavorando all'idea - ha detto Maurizio Verdolino, presidente Fondazione Carnevale di Putignano - di un Carnevale dove la maschera di Farinella sia alla guida di un Villaggio, Putignano". (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA