Al via il restauro dei castelli di Cannero Riviera

Sul lago Maggiore. Principe Vitaliano, c'è grande entusiasmo

Redazione ANSA VERBANIA

VERBANIA - E' stata posata la prima pietra del restauro dei castelli di Cannero Riviera (VCO). La famiglia Borromeo ha dato il via ai lavori, della durata triennale, che renderanno fruibili ai turisti i castelli per farne un museo interattivo sul loro passato. "Il recupero parte da una accurata indagine archeologica e da una scrupolosa ricerca d'archivio" spiega l'architetto Salvatore Simonetti, presentando l'intervento.

La storia dei castelli inizia nel 1519, quando Ludovico Borromeo s'insediò sui resti di un modesto castello, noto come Malpaga, e vi fece edificare la fortezza Vitaliana, in onore del capostipite della famiglia. "C'è grande entusiasmo per il progetto, di cui da tanti anni si parla in famiglia. Un impegno che ho preso con mia moglie Marina per riportare alla luce quello che fu un castello di difesa dello Stato Borromeo e che auspico possa ricoprire un ruolo di primaria importanza nel territorio del Verbano e non solo", dichiara il principe Vitaliano Borromeo.

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA