Nasce l'Atlante dei giardini piemontesi

Immagini e notizie curate da direttrice Sacri Monti

Redazione ANSA TORINO

   TORINO- La Regione Piemonte si è dotata di un nuovo strumento per promuovere il turismo dei giardini e la conoscenza di uno straordinario patrimonio green ancora poco conosciuto, l'Atlante dei giardini piemontesi.
    Realizzato insieme all'Associazione Abbonamento Musei, il ricco volume, curato da Renata Lodari, direttrice dei Sacri Monti e da sempre studiosa di giardini, contiene immagini e notizie di ben 850 giardini, tra pubblici e privati, 200 dei quali visitabili. Si va dai giardini medievali ai giardini dell'Olivetti di Ivrea, dai grandi giardini delle Regge sabaude a fazzoletti di verde privati e sorprendenti.
    "Grazie anche al fatto che il mio assessorato coniuga Cultura e Turismo - ha detto l'assessora regionale Antonella Parigi - ho fatto in questi anni migliaia di chilometri scoprendo un mondo incredibile. Questo censimento è un passo importante per la valorizzazione dei giardini piemontesi che è appena iniziato. I giardini sono un gioiello da tutelare, far conoscere e sfruttare". (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA