Reggia Venaria, aumentati visitatori

Turetta in Regione, buone prospettive ma attenzione ai conti

Redazione ANSA VENARIA

  REGGIA VENARIA - "La Reggia di Venaria deve mantenere un equilibrio economico, il nostro compito è garantirlo anche alla luce del fatto che la Regione Piemonte, socio fondatore, è indietro con i pagamenti per 7 milioni di euro. Nell'estate abbiamo registrato una ripresa di pubblico dopo anni di flessione e siamo ottimisti". Lo ha detto il direttore della Reggia di Venaria, Mario Turetta, in un'audizione in VI Commissione Cultura del Consiglio regionale.
    L'audizione era stata chiesta per far luce sulla gara per i servizi aggiudicata lo scorso 2 agosto al Consorzio Cns, oggetto di proteste e scioperi dei lavoratori che lamentano una diminuzione di mansioni e stipendi del 20%. Turetta e la presidente, Paola Zini, hanno ribadito che la gara in questione "garantisce il massimo dei servizi e delle attività previste".
    "Il ministero, la Regione e la Compagnia di San Paolo ci chiedono costantemente di ridurre i costi fissi - dice Turetta - cerchiamo di coniugare la richiesta tutelando la qualità dei servizi e dei lavoratori".(ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA