Weekend tra castelli e archeologia

Da Venafro a Civitacampomarano, aperture sera e ingresso 1 euro

Redazione ANSA CAMPOBASSO

CAMPOBASSO - Sabato 19 e domenica 20 maggio si celebra la terza edizione della 'Festa dei Musei', evento nazionale organizzato dal ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo. Per l'occasione i luoghi della cultura afferenti al Polo museale del Molise propongono un calendario di iniziative e attività aperte al pubblico incluse nel biglietto ordinario. Sabato 19, in concomitanza con la quattordicesima edizione della 'Notte europea dei Musei', apertura straordinaria di tre ore al costo simbolico di un euro. Si potranno visitare dalle 19 alle 22 a Venafro (Isernia) il Castello Pandone e il Museo Archeologico, a Gambatesa (Campobasso) il Castello di Capua, a Campobasso il Palazzo Pistilli, il Complesso Monumentale di San Vincenzo al Volturno in provincia di Iserniasas), a Isernia il Museo Nazionale del Paleolitico e il Museo Archeologico Santa Maria delle Monache; a Campobasso il Museo Sannitico dalle 18.30 alle 21.30, a Civitacampomarano (Campobasso) il Castello dalle 15 alle 19; a Sepino (Campobasso) il Museo della città e del territorio dalle 18.30 alle 21.30.
    Domenica 20 maggio al Castello Pandone di Venafro dalle 9.30 alle 12 visite guidate gratuite "I mosaici delle domus dell'antica Venafrum" a cura dell'Associazione Me.MO Cantieri Culturali; alle 11 cerimonia di intitolazione a Totò della piazza antistante il Castello. Dalle 16 "Laboratori di mosaico e pittura", a cura dell'Associazione Culturale la Bottega Art & Teka. Dalle 17 "Un Castello di Parole", letture e riflessioni a cura della Banca del Tempo Molise il Cerchio Blu.
    Al Museo Sannitico di Campobasso dalle 11 visita guidata gratuita con percorso tematico a cura di Viviana Carbonara, archeologa del Polo Museale del Molise.
    Al Museo archeologico di Venafro dalle 17 degustazione Olio Evo di Venafro accompagnata da performance di musica e letture, con rivisitazione di citazioni antiche in chiave moderna. Dalle 17.30 alle 19 "MusicArt - note e parole tre le bellezze artistiche del Museo" a cura dell'associazione culturale Collettivo Divergente. Dalle 21 nella Palazzina Liberty proiezione del film del 1958 "La Legge è Legge", interpretato da Totò e Fernandel, diretto da Christian-Jaque e interamente girato a Venafro.
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: