Annunciazione di Lippi a Palazzo Marino

Sarà esposta per feste di Natale, dal 29 novembre al 12 gennaio

Redazione ANSA MILANO

È L'Annunciazione di Filippino Lippi l'opera d'arte che milanesi e turisti potranno ammirare a Palazzo Marino, sede del Comune di Milano, in occasione delle feste di Natale, dal 29 novembre al 12 gennaio.
    Una Annunciazione, proveniente dalle collezioni civiche di San Gimignano, che il maestro toscano ha dipinto in due grandi tondi: uno raffigurante "L'Angelo annunziante", l'altro "L'Annunziata". Proprietario dell'opera esposta a Palazzo Marino è da sempre il Comune di San Gimignano, che la commissionò nel 1482 proprio per ornare la sede del Municipio. Grazie alla collaborazione tra i due Comuni sarà inoltre restaurata una tavola dell'artista Pier Francesco Fiorentino. Conservati nella Pinacoteca Civica di San Gimignano, i due grandi tondi vennero realizzati tra il 1483 e il 1484, quando Filippino, allievo di Sandro Botticelli, aveva 26 anni ed era già impegnato in importanti committenze tra cui la Cappella Brancacci a Firenze.
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA