Museo Savona proposto per premio chiude

Comune non rinnova affidamento a Istituto studi liguri

Redazione ANSA SAVONA

SAVONA - Il Museo Archeologico di Savona è stato inserito tra i sette finalisti del Premio Riccardo Francovich, conferito dalla Società degli Archeologi medievisti italiani al museo o parco archeologico che rappresenti "la migliore sintesi fra rigore dei contenuti scientifici ed efficacia nella comunicazione degli stessi verso il pubblico dei non specialisti". Gli altri siti finalisti sono le Catacombe di San Gennaro e San Gaudioso a Napoli, il Museo delle Terre nuove a San Giovanni Valdarno (Arezzo), il Museo dell'Alto Medioevo ad Ascoli Piceno, l'Area archeologica attrezzata di Loppio (Trento), l'Area di Santa Maria a Siponto (Foggia) e l'allestimento multimediale di Santa Maria Antiqua al Foro Romano di Roma. Le votazioni chiuderanno il 12 febbraio 2017.
    Il riconoscimento, per il Museo Archeologico di Savona, giunge proprio nel primo giorno di chiusura dopo la decisione da parte del Comune di non rinnovare l'affidamento in proroga all'Istituto Studi Liguri. L'amministrazione guidata dal sindaco Ilaria Caprioglio infatti ha deciso pochi giorni fa di riorganizzare il sistema museale cittadino nel tentativo di ridurre i costi: tra i provvedimenti anche quello di non stanziare più i 55 mila euro annui fino a oggi garantiti all'Istituto Studi Liguri per la gestione del Museo Archeologico. Ora si cerca cercherà un nuovo soggetto interessato a gestirlo a costo zero per conto del Comune, probabilmente con un orario di apertura ridotto rispetto all'attuale. (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA