Gli architetti disegnano in piazza

Declinare Roma, dalla facoltà proposte per patrimonio città

Redazione ANSA ROMA

 ROMA - Tutti insieme, pennelli alla mano, per proiettare sulla storica piazza Borghese il disegno della facciata della loro facoltà. Succede il 6 giugno a Roma, in pieno centro storico della capitale, dove alla vigilia del convegno "Declinare Roma" organizzato per il 7 e 8 giugno dal Dipartimento di Storia, disegno e restauro dell'Architettura, la Scuola di Dottorato - con una performance che andrà avanti ad oltranza dal mattino - disegnerà sui sampietrini della piazza il profilo schematico della facciata del palazzo che ospita la Facoltà. Il disegno, immaginato come "una proiezione della Scuola verso la città", verrà realizzato da docenti, Dottori e Dottorandi guidati dalla docente Emanuela Chiavoni.
    Nei due giorni successivi la Facoltà ospiterà per la prima volta in un confronto a più voci esperti nel campo dell'architettura e della gestione dei beni culturali per approfondire temi cruciali per la città e la gestione del suo patrimonio culturale. Alla tavola rotonda dell'8 giugno saranno presenti tra gli altri Eugenio Gaudio, rettore della Sapienza Università di Roma, la sindaca di Roma Virginia Raggi, il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, il segretario generale del Mibact Carla Di Francesco, il provveditore interregionale alle opere pubbliche per il Lazio Federico Vittorio Rapisarda e il presidente emerito della Corte Costituzionale Giovanni Maria Flick.
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA