Iggy Pop negli scatti di Esther Friedman

Gli anni berlinesi, dal 1976 al '78, in 25 foto a Bologna

Redazione ANSA BOLOGNA

BOLOGNA - Una mostra fotografica su Iggy Pop, 'The Passenger', per celebrare il 30/o anniversario della caduta del muro di Berlino. La ospita dal 7 novembre all'8 dicembre la galleria Ono arte contemporanea di Bologna: si compone di 25 immagini realizzate dalla fotografa tedesca Esther Friedman, sua compagna per sette anni, oltre a una proiezione che ricostruisce il landscape urbano di Berlino, Est e Ovest.
    Dal '76 al '78 Iggy Pop e David Bowie vissero nella Berlino divisa dal muro al numero 155 di Hauptstrasse, in un quartiere abitato in prevalenza da immigrati turchi. Quei due anni diedero vita ad alcuni dei dischi più importanti e innovativi della storia della musica pop. La relazione sentimentale che Esther e Iggy iniziarono nel '77 permise alla fotografa tedesca di ritrarre James Newell Osterberg, alias Iggy Pop, nel loro appartamento, in giro per Berlino, in tour negli Usa, in vacanza in Kenya: negli scatti perlopiù in bianco e nero di quegli anni emerge l'aspetto creativo-distruttivo dell'ex Stooges.

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA