UniFerrara restaura Natività Betlemme

Concerti Young Musicians European Orchestra in Terrasanta

Redazione ANSA BOLOGNA

BOLOGNA - C'è un pezzo di Emilia-Romagna in Israele e nei Territori Palestinesi. L'Università di Ferrara coordina, dal 2013, un consorzio internazionale per il restauro del Complesso della Natività di Betlemme mentre domani a Betlemme e domenica, a Gerusalemme, la Young Musicians European Orchestra diretta da Paolo Olmi, terrà i concerti di Natale patrocinati dalla Regione con il sostegno del ministero degli Affari esteri e della Cooperazione Internazionale.
    Per incontrare per i responsabili del Complesso della Natività e assistere ai concerti è in missione l'assessore regionale alla Scuola, Università e Ricerca, Patrizio Bianchi. "Il restauro della Chiesa della Natività - spiega in una nota - ha un fortissimo valore simbolico: è un grande traguardo che un'operazione di tale livello sia stata affidata al coordinamento delle grandi professionalità di un Ateneo dell'Emilia-Romagna, in una parte del mondo dove il nostro Paese svolge un ruolo fondamentale nella ricerca della pace, anche attraverso la cultura".(ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA