Mostra su reperti civiltà villanoviana

Al Muv da sabato materiali necropoli Caselle e Lavatoio

Redazione ANSA CASTENASO (BOLOGNA)

 CASTENASO (BOLOGNA) - Il Muv-Museo della civiltà villanoviana ospita dal 7 ottobre al 10 giugno i materiali provenienti dalle necropoli delle Caselle di Villanova di Castenaso (Bologna), scavi Gozzadini (1853-1856), e del Lavatoio di Verucchio (Rimini), scavi Brizio e Tosi (1893-1894).
    I coniugi Gozzadini scavarono il sepolcreto delle Caselle, Edoardo Brizio e Alessandro Tosi la necropoli del Lavatoio (poderi Ripa e Campo del Tesoro). I materiali messi in luce costituiscono oggi una parte delle collezioni e dei percorsi di visita rispettivamente del Museo Civico Archeologico di Bologna e di quello di Verucchio.
    La mostra - 'Villanova e Verucchio: un'antica storia comune' - è stata realizzata in collaborazione con queste due Istituzioni e con le Soprintendenze. Il Muv ospita i materiali verucchiesi normalmente esposti nella Sala III del Museo bolognese dedicata a Verucchio (podere Ripa) e ripercorre e fa conoscere al pubblico i metodi e le caratteristiche della ricerca archeologica nella loro evoluzione storica. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA