Un 'Passaporto sospeso' per Matera 2019

Crowdfunding per il 'nutrimento dell'anima' nella Capitale Ue

Redazione ANSA MATERA

MATERA - Acquistare uno o più biglietti di ingresso agli eventi del programma di Matera Capitale Europea della Cultura 2019 e donarli a persone che non possono permetterselo, "consentendo" loro "di godere di una giornata dedicata al 'nutrimento dell'anima'". E' la possibilità offerta dalla campagna per il "Passaporto sospeso" lanciata durante una conferenza stampa che si è tenuta nella sala Spadolini del ministero per i Beni e le attività culturali e durante la quale è stato fatto un primo rendiconto a sei mesi dell'inaugurazione di Matera 2019: in totale finora sono stati venduti circa 36mila passaporti.
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA