Bagnanti e operatori 'sentinelle' mare

Task-force Confcommercio con biologi Bologna arriva su Trabocchi

Redazione ANSA CHIETI

CHIETI - Arrivano in Abruzzo le 'sentinelle del mare': dal 15 luglio al 4 agosto, turisti, bagnanti, appassionati dello snorkeling e subacquei raccoglieranno i dati sull'ambiente marino e la biodiversità della costa dei Trabocchi nella provincia di Chieti, e in particolare nei comuni di Fossacesia, Rocca San Giovanni, Torino di Sangro e Casalbordino.
    L'appuntamento rientra nel progetto promosso a livello nazionale da Confturismo-Confcommercio in collaborazione con l' Alma Mater Studiorum di Bologna in venti località turistiche dall'Argentario, alle Cinque Terre, alla spiaggia di Mondello a Palermo. Tra queste mete del turismo italiano entra anche la Costa dei Trabocchi teatina, dal nome delle caratteristiche macchine da pesca. Il progetto è stato presentato dalla consigliera nazionale e presidente provinciale Confcommercio Chieti, Marisa Tiberio. I biologi bolognesi analizzeranno i risultati di quanto rilevato attraverso le schede che compileranno turisti e imprese dei comuni citati. I risultati verranno poi elaborati dall'Ateneo e porterà ad una mappatura che aiuterà a comprendere e conoscere la biodiversità del mare nel tratto di costa teatina. "Il progetto - spiega Tiberio - vede turisti e operatori impegnati attivamente in un'azione fondamentale a tutela del nostro mare e delle nostre biodiversità che rendono unica la nostra costa dei Trabocchi.
    Avrà come scopo primario quello di responsabilizzare i turisti, e non solo, sulla difesa del nostro patrimonio naturalistico costiero fondamentale per costruire un lavoro di squadra, un' offerta e una domanda sempre più rivolta al turismo sostenibile che si pone come sfida per aumentare il numero delle bandiere blu lungo la nostra costa". Le categorie coinvolte nel progetto sono stabilimenti balneari, Trabocchi, ristoratori e campeggi.
    Alla presentazione hanno partecipato, tra gli altri, Alberto Corti e Fabrizio Parrotta, rispettivamente direttore e dirigente di Confturismo nazionale, Francesco Di Filippo, dirigente del settore politiche turistiche della Regione Abruzzo, la biologa Marta Meschini dell'Alma Mater Studiorum di Bologna, e l' associazione subacquea Orsa Minore di Lanciano (Chieti).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA