ANSAcom

Est europeo, Nord Europa ma anche Giro d'Italia per il Consorzio DMO Dolomiti

La Provincia di Belluno presenta la sua offerta turistica

BELLUNO ANSAcom

Consorzio Dmo Dolomiti continua a promuovere la sua offerta di pacchetti invernali ed estivi ad una platea di potenziali turisti molto vasta. Dapprima seguendo il Giro d'Italia, con tre serate di presentazione a Firenze, Bologna e Bari, e poi andando a seguire un mercato, quello dell'Europa dell'Est, che in questi anni è cresciuto notevolmente sia in termini di pernottamenti che di spesa media pro capite per il turista. Nelle serate di presentazione dell'offerta turistica legata al passaggio del Giro d'Italia il fil rouge è stato il cicloturismo. Da molti operatori è stato apprezzato il nuovo prodotto "Le Salite della Leggenda del Giro d'Italia" . L'altra proposta turistica, relativo alle Grandi Vie Ciclabili internazionali, ha confermato il suo enorme appeal.
Le contrattazioni con le varie agenzie, tour operator, circoli aziendali e scuole sci hanno poi trattato dell'offerta invernale, sempre molto apprezzata da Nord a Sud dell'Italia. Il Consorzio DMO Dolomiti si è presentato con una task force comprensiva degli operatori di tutti i consorzi di valle.
Dopo il Giro d'Italia è stata la volta dell'Est Europa. Il Consorzio DMO Dolomiti, coadiuvato dall'esperienza di Dolomiti Stars, ha organizzato alcune serate di promozione dell'offerta turistica invernale all'estero. I rappresentanti dei vari consorzi di valle delle ski aree Civetta, San Pellegrino, Arabba-Marmolada, Cortina d'Ampezzo, San Vito di Cadore, Auronzo di Cadore, Misurina,Comelico,Forcella Aurine e Dolomiti Prealpi in rappresentanza di Nevegal e Monte Avena hanno incontrato agenzie, tour operator e giornalisti specializzati in quattro diversi appuntamenti a Praga, Cracovia, Varsavia e Danzica.
"L'obiettivo è quello di consolidare le sinergie con gli operatori turistici dei diversi paesi europei e tenere alto il livello di attenzione e interesse verso le località del territorio intercettando quella fascia di turismo, in continua espansione, alla ricerca di una vacanza che sappia coniugare sport outdoor, benessere e divertimento, alla scoperta degli scorci più belli delle Dolomiti, Patrimonio Naturale Unesco», spiegano dal Consorzio DMO Dolomiti. "Si stanno affacciando - aggiungono - anche nuovi tour operators ed è importante essere presenti e rinnovare la fiducia che i turisti di questi paesi ripongono nella nostra offerta turistica".

In collaborazione con:
Provincia di Belluno e Consorzio DMO Dolomiti

Archiviato in