ANSAcom

Sardegna Teatro, 130 appuntamenti nel segno delle sinergie

Spettacoli, installazioni e progetti tra Cagliari e Nuoro

ANSAcom

Riparte il cartellone autunnale di Sardegna Teatro. Oltre 130 appuntamenti con nomi come Claudio Morganti, Flavia Mastrella e Antonio Rezza, performance, installazioni, reading, eventi concerto, progetti di comunità, incontri fino a metà dicembre al Massimo di Cagliari e Eliseo di Nuoro. "Nel segno di una visione sociale del teatro dove i concetti chiave sono coproduzione, ospitalitá, sostegno del territorio attenzione agli artisti emergenti, alle giovani generazioni e ai gruppi di persone di etnie e culture diverse", ha sottolineato il direttore generale di St-Tric Massimo Mancini che ha presentato gli eventi assieme al neo presidente Basilio Scalas. Il 13 e 14 ottobre al Massimo va in scena per Autunno Danza a 35 anni dalla sua creazione, Tango Glaciale in versione Reloaded di Mario Martone, pietra miliare della significativa esperienza artistica di Falso Movimento. Una delle punte di diamante di un programma che si muove "tra teatro d'arte ma anche idee e progetti di una comunità in movimento". L'11 e 12 ottobre fa tappa al Massimo "Le tour du monde des danses urbaines en 10 villes" di Ana Pi, Cecilia Bengalea e Francois Chaignaud. Domenica 7 il foyer accoglie l'installazione "Les Thermes", una Spa dedicata allo stoicismo con un'ampia piscina di legno in cui ci si può immergere tra aforismi e pensieri incisi su sfere di plastica. Ancora, il danzatore Jacopo Jenna con Désìr Mimetique lavorerà con i bambini della scuola elementare di via Stoccolma. Ritornano in scena il premio Ubu Macbettu e il premiato L'avvoltoio di Cèsar Brie prodotto da St. In scena la interessante coproduzione con Cada Die, Ecuba. "Questa terra non l'abbiamo avuta in eredità dai nostri padri ma in prestito dai nostri nipoti". Le parole di Capo Seattle conducono al tema centrale nella riflessione che ispira la programmazione autunnale di St. Sulle tracce della memoria l'eco delle vite degli artisti 'abitanti assenti' delle stanze di Nachlass, installazione del Collettivo Rimini. Viaggio nella memoria anche con Baranta, reportage audiovisivo di Cristina Maccioni che racconta 40 anni e più di storia del teatro in Sardegna. Programma completo su www.sardegnateatro.it.

In collaborazione con:
Sardegna Teatro

Archiviato in