ANSAcom

Comacchio torna regno del gusto con la sagra dell'anguilla

Lo scorso anno serviti 22 quintali del pesce simbolo delle Valli

ANSAcom

FERRARA - Tre fine settimana per scoprire o riscoprire uno dei prodotti di eccellenza dell'enogastronomia dell'Emilia-Romagna. Dal 28 settembre al 14 ottobre a Comacchio (Ferrara) torna la 'Sagra dell'Anguilla', appuntamento interamente dedicata al prodotto simbolo di quest'area del ferrarese.

Lo scorso anno, lo stand gastronomico gestito dai marinai comacchiesi servì oltre 22 quintali di anguilla, un quintale di fritto misto per un totale di oltre 11mila coperti. Ma tra pesce di mare e di valle, protagonisti saranno anche i ristoranti del territorio che creeranno un circuito gastronomico che rivisiterà in chiave moderna i piatti a base di anguilla ed altre specialità locali.

Tra gli eventi in programma, anche un incontro con lo chef Stefano Callegaro, vincitore dell'edizione 2015 di Masterchef, che coinvolgerà i presenti in una prova animata di cucina per la preparazione di un piatto tipico comacchiese, e del cooking show 'Dal Giappone per l'anguilla' con lo chef giapponese Jin Ogata, che presenterà la sua ricetta a base di anguilla, con chef Rubio a fare da commentatore.

Nel centro storico cittadino, poi, lungo i canali e fino al Loggiato dei Cappuccini sarà allestito un percorso espositivo con prodotti agricoli, prodotti tipici locali, artigianato, manufatti artistici e gastronomia, mentre nelle piazze troveranno spazio un angolo giochi per bambini e il mercatino del collezionismo e delle curiosità. Per tutte le giornate di sagra, infine, sarà possibile svolgere escursioni a piedi, in bicicletta o in motonave, nel Parco del Delta del Po, un luogo unico in Europa per gli amanti della natura, un patrimonio di biodiversità lungo i suoi 800 chilometri quadrati.

In collaborazione con:
APT Servizi

Archiviato in

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: