Post-it

Musica: entusiasmo a Carloforte per Nek

Stasera l'attesa a Girotonno live show è per Fiorella Mannoia

Redazione ANSA

CAGLIARI - Trascinante e energico sul palco, Nek con la sua voce limpida e potente ha acceso ieri sera l'entusiasmo del pubblico del Palapaise di Carloforte. Girotonno live show, lo spazio che la rassegna enogastronomica dedica ai grandi nomi della musica italiana è partito con la marcia giusta. Al cantautore di Sassuolo son bastate poche note, i primi brani in scaletta, "Se una regola c'è", "Lascia che io sia", ed è stata subito magia, coinvolgimento, con le quasi duemila persone che hanno intonato a squarciagola le sue canzoni. Una carrellata di successi che hanno scandito 25 anni di carriera. Canzoni di ieri e di oggi, con i brani del suo ultimo album, il 13/o, da cui prende il nome il tour estivo che arriva dopo la fortunata tournée a primavera nei teatri italiani. 'Unici in Tour' riparte proprio dalla cittadina sull'isola di San Pietro in occasione di Girotonno e toccherà sino a fine agosto numerose città italiane. I fan lo hanno accolto con un tripudio di ovazioni, in tanti si sono sotto il palco. Nek, al secolo Filippo Neviani, ha come riassunto in due ore abbondanti di live i suoi 25 anni di musica e canzoni. Ogni brano è stato salutato da ovazioni, scroscianti applausi. "Mia", "Sul treno", "Differente", il successo sanremese "Fatti avanti amore", la cover di "Se telefonando", e tante altre, fino a 'Laura non c'è', il brano che gli ha dato successo e che ha portato l'entusiasmo alle stelle. Poi il gran finale con il bis, acclamatissimo, tre canzoni di fila, fra cui 'Unici', dopo aver salutato il suo pubblico e la cittadina: "Grazie Carloforte, per la calorosa accoglienza". Questa sera i riflettori sono puntati su Fiorella Mannoia. Fa tappa infatti nella cittadina, sull'isola di San Pietro, "Combattente tour" che prende il nome dall'ultimo album della cantautrice, già certificato Platino. Nel live l'artista, accompagnata dalla sua band, proporrà i brani più nuovi dell'album tra cui il più celebre "Che sia benedetta", presentato a Sanremo e già certificato oro, insieme ai suoi più grandi successi per una scaletta che si preannuncia ricca di momenti intensi ed emozionanti.