Con Verrocchio, Firenze va Washington

A National gallery of art,prestiti da Bargello e Palazzo Vecchio

Redazione ANSA FIRENZE

 Cinquanta opere tra dipinti, sculture e disegni della mostra 'Verrocchio, il maestro di Leonardo', ospitata fino a Palazzo Strozzi di Firenze fino al 14 luglio scorso, saranno ora al centro di una rassegna negli Usa, al National gallery of art di Washington. Il 15 settembre aprirà al pubblico 'Verrocchio: sculptor and painter of Renaissance Florence', esposizione realizzata in collaborazione con la Fondazione Palazzo Strozzi e i Musei del Bargello e a cura di Andrew Butterfield. Tra le opere del Verrocchio in prestito, spiega Palazzo Strozzi, spiccano il David e la celebre Dama dal mazzolino, entrambi del Bargello. In prestito invece dal museo di Palazzo Vecchio la scultura bronzea del Putto col delfino. "Realizzare la prima rassegna su Andrea del Verrocchio è stata un'impresa unica e ambiziosa - commenta Arturo Galansino, direttore generale della Fondazione Palazzo Strozzi - resa possibile grazie alla collaborazione con i Musei del Bargello e alla rete di relazioni con musei e collezioni di tutto mondo".
    L'assessore alla cultura di Firenze, Tommaso Sacchi, si è detto orgoglioso che "il Putto con delfino, una delle più note icone di Palazzo Vecchio fin da quando Cosimo I de' Medici lo fece porre sulla fontana al centro del cortile di Michelozzo, 'voli' negli Stati Uniti in una delle sue rarissime esposizioni fuori dalla sua sede storica".
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA