Sydney, Opera House arruola cani anti-gabbiani

Per proteggere panini e patatine dei turisti da assalti volatili

Redazione ANSA

SYDNEY - L’Opera House di Sydney ha arruolato tra i suoi dipendenti a tempo pieno una pattuglia di cinque cani. Motivo? Tenere a distanza di sicurezza i gabbiani che cercano di rubare il cibo ai turisti che affollano i tavolini all’aperto dei bar e dei ristoranti del grande complesso architettonico, divenuto l’icona della città. Dopo tentativi vani per scacciare i pennuti (fra l’altro specie protetta in Australia), il ricorso al più fedele amico dell’uomo si è rivelala la carta vincente.

Gli assalti dei gabbiani ai panini e alle patatine fritte dei visitatori sono crollati – fa sapere l’ufficio stampa dell’Opera House - dell’80%. Inoltre I cani attirano la simpatia e l’affetto dei turisti e sono diventati un‘ulteriore attrattiva del luogo. In precedenza l’Opera House aveva tentato con un falco-robot e con rumori creati per spaventare i volatili. Ma erano serviti a poco o a nulla.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA