Alla ricerca isola deserta alle Maldive

In arcipelago crescono presenze e aumenta richiesta 'isolamento'

Redazione ANSA MILANO

MALE - Fra le tendenze turistiche nel mondo un fenomeno si sta facendo strada in particolare alle Maldive, una delle principali mete degli italiani: la richiesta di isole deserte, cioè di lingue di sabbia con la classica palma in mezzo dove trascorrere vacanze esclusive e molto economiche.
    Il Ministero del Turismo maldiviano  ha rilevato nel 2018 un incremento di turisti del 10,5% rispetto al 2017 e una forte crescita di flussi verso le guesthouse, cioè le piccole strutture gestite dalla popolazione locale, su isole abitate dai maldiviani. E appunto un sempre maggiore interesse per una vacanza solitaria cosa difficile in sé ma che è possibile nell'arcipelago del Paese tropicale nell'Oceano Indiano composto da 26 atolli ad anello formati da più di 1000 isole coralline."Un'esigenza espressa soprattutto dagli italiani", spiega Waheed Mohamed presidente di North Maldives, associazione maldiviana che sta sviluppando proprio le vacanze sulle isole deserte. North Madives (www.www.northmaldives.com) risponde quindi all'esigenza costantemente crescente di trascorrere una vacanza esclusiva su piccoli anelli di corallo che affiorano dal blu dell'oceano, ma senza altri turisti attorno
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: