Demone di Hirst in piscina a Las Vegas

Da Venezia al Palms Resort dove già "nuota" lo squalo Unknown

Redazione ANSA NEW YORK

(ANSA) - NEW YORK, 7 GEN - Il monumentale "Demone" di Damien Hirst atterra a Las Vegas. Una versione della gigantesca scultura dell'artista britannico esposta per la prima volta a Venezia nel cortile interno di Palazzo Grassi adornerà dalla prossima primavera la piscina del Palms Casino Resort, lo stesso dove già "nuota" uno squalo tigre sezionato in tre parti e firmato dallo stesso Hirst. I proprietari del casinò, i fratelli Frank e Lorenzo Fertitta, sono emersi su ARTnews come i compratori di una edizione di "Demon With Bowl (Exhibition Enlargement)" per una cifra ancora segreta. Secondo ARTnews il prezzo richiesto era intorno ai 14 milioni di dollari. Una versione in resina della statua alta quasi 18 metri era stata presentata in Laguna nel museo privato di Francois Pinault come parte di "Treasures from the Wreck of the Unbelievable", la mostra del 2017 curata da Elena Guena di quasi 200 opere di Hirst, più noto fino ad allora al grande pubblico per le carcasse di animali in formaldeide o i teschi tempestati di diamanti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA