Troppi turisti al Vallo Adriano, restauro contro 'invasione'

Intervento di emergenza per preservare sentiero e fondamenta

Redazione ANSA LONDRA

 LONDRA - Il Vallo di Adriano ha resistito all'invasione dei barbari nell'antichità ma sta 'soccombendo' a quella dei turisti che in sempre maggior numero lo visitano. Secondo il Daily Telegraph infatti è stato avviato un restauro d'emergenza del sentiero che corre lungo il muro di fortificazione fatto costruire nel II secolo dall'imperatore romano Adriano nel nord dell'Inghilterra e sono stati perfino utilizzati degli elicotteri per trasportare 35 tonnellate di pietre al fine di ripararne alcuni tratti. Secondo gli esperti del National Trust, l'ente che tutela i monumenti nel Regno Unito, il continuo afflusso di visitatori sta mettendo a rischio le stesse fondamenta del celebre vallo che potrebbero restare esposte alla furia degli elementi e così indebolirsi fino a compromettere parti della struttura.

    L'aumento di turisti è stato causato, spiega il Telegraph, anche dalla sterlina debole che ha spinto molti ad andare in Inghilterra sfruttando i prezzi bassi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA