Quartiere Trieste-Salario, dove mangiare

Una guida con oltre 100 indirizzi per scegliere il locale giusto

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 11 AGO - Gli aperitivi più trendy, i ristoranti dedicati all'olio extravergine, ai dolci e al baccalà, i panini gourmet bio, e poi winebar, pescherie-osterie, pizzerie, locali etnici in cui gustare cucina orientale e scandinava e altri in cui a trionfare è la tradizione romana, senza dimenticare i ristoranti più classici ed eleganti e i punti di ritrovo per studenti universitari, quelli della movida notturna e quelli con la live music: sono oltre 100 gli indirizzi contenuti in "MangiareBereQuartiere Trieste-Salario" (pagg. 160, euro 9,90), la guida enogastronomica che la casa editrice Typimedia dedica a uno dei quartieri più popolosi della città di Roma. Il primo volume della collana esplora 10 zone del quartiere, da Piazza Fiume a Porta Pia, da Via Nomentana a Viale Somalia, dal quartiere Africano al Coppedè, e offre al lettore la possibilità di scegliere con cura il luogo giusto per una buona cena o un drink con gli amici, grazie a schede dettagliate corredate da servizi, storia del locale e piatti da non perdere.
    Nel volume, che fa parte del progetto editoriale "CommunityBook" di Typimedia, sono presenti anche indicazioni sulla storia del quartiere, con spunti per approfondire cultura e architettura.
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: