La notte degli alambicchi in Trentino

Festa della grappa a santa Massenza, in Trentino, con degustazioni e spettacoli dal vivo

di Ida Bini

TRENTO - E’ la culla della grappa trentina e vanta la più alta concentrazione di distillerie artigianali e a conduzione familiare d’Italia: il piccolo borgo di santa Massenza, a pochi chilometri da Trento, ospita dall’8 al 10 dicembre La notte degli alambicchi accesi, una manifestazione molto attesa e intimamente legata al prodotto che le ha regalato tanta notorietà. L’appuntamento, che attira visitatori, appassionati ed esperti, si svolge per le vie del borgo che, in un’atmosfera natalizia magica e suggestiva, fanno da cornice allo spettacolo itinerante della compagnia teatrale Koiné: per tre giorni le rappresentazioni raccontano gli aspetti storici e antropologici dell’arte di distillare la grappa. Tutelato dall’istituto “Grappa del Trentino”, il prodotto è lavorato esclusivamente con le vinacce locali, fresche e profumate, e distillato in piccole quantità secondo la tradizionale ricetta “a bagnomaria”, tramandata da generazioni.

Accanto alle scene teatrali, il programma della festa prevede anche degustazioni e visite guidate: dalle 18 alle 21 dei tre giorni di festa 5 gruppi, composti ognuno da 250 persone, visitano con un’audioguida le 5 distillerie del borgo; qui la compagnia Koiné mette in scena per una ventina di minuti un episodio dello spettacolo e invita a degustare la grappa. Da quest’anno, inoltre, è possibile seguire lo spettacolo con il proprio smartphone, scaricando l’apposita app.
In questi giorni, inoltre, il borgo ospita i tradizionali mercatini di Natale, intrattenimenti per bambini, spettacoli di strada e la possibilità di visitare la centrale idroelettrica, dove piccoli e adulti potranno capire come la forza dell’acqua viene trasformata in energia pulita.

Per l’occasione l’associazione “Strada del Vino e dei Sapori del Trentino” propone il pacchetto Alambicchi e Castelli: tre giorni tra distillerie e degustazioni con visite ai manieri più rappresentativi e tour alla scoperta di alcuni produttori delle valli locali: dal lago di Toblino alla Piana Rotaliana, dalla Vallagarina alla Val di Ledro, passando per la città di Trento. Le visite alle distillerie, inoltre, sono accompagnate da particolari abbinamenti gastronomici tipici del territorio. Per informazioni e prenotazioni: bit.ly/ScopertaGrappa

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA