Pane nostrum a Senigallia

Quattro giorni alla scoperta dell'arte bianca

Redazione ANSA SENIGALLIA (ANCONA)

   SENIGALLIA (ANCONA) - Pane di tutti i tipi, odori e sapori per tutti i gusti. E' ciò che sarà in mostra Senigallia dal 22 al 25 settembre con la sedicesima edizione di Pane Nostrum. La manifestazione internazionale porterà nel centro storico forni, stand e laboratori per esplorare la tradizione dell'arte bianca grazie a show cooking, convegni, laboratori, incontri per bambini e adulti.
    I laboratori e l'area scientifica saranno allestiti in piazza del Duca: oltre 40 gli stand, fino alla vicina piazza Manni, che faranno da gustosa cornice ai forni a cielo aperto, con le varie tipicità locali italiane e straniere in esposizione e in vendita. Per parlare di ricerca e innovazione nella quattro giorni di festa giungeranno a Senigallia i migliori panificatori d'Italia. Tra questi Antonio Cipriani, Antonio Laudati, Claudio Marcozzi, Gianmaria Giorgetti, Giuliano Pediconi, Ivan Signoretti, Jonathan Trombini e i cuochi della comunità di San Patrignano.
    Non solo pane. In contemporanea, è allestita anche una mostra nel Museo di storia della mezzadria "I paesaggi del grano" (giovedì 22 e venerdì 23 settembre: orario 10-13 e 15-18; sabato 24 e domenica 25 dalle 10 alle 13), mentre oltre venti ristoranti senigalliesi proporranno menu a tema. Pane Nostrum, realizzata da Marche Expo, è organizzata e promossa dal Comune di Senigallia, da Confcommercio Marche Centrali e Cia- Confederazione Italiana Agricoltori, con il contributo della Camera di Commercio di Ancona. Info: info@panenostrum.com (ANSA)

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA