Lombardia lancia Vigevano come Capitale cultura

Il sostegno di Fontana, occasione da non perdere per il turismo

Redazione ANSA MILANO

MILANO - Parte dalla Borsa internazionale del turismo la corsa di Vigevano, Comune del Pavese che si candida a diventare Capitale italiana della cultura 2021, supportata da Regione Lombardia e da una sua cittadina illustre, la vincitrice di Miss Italia 2019, Carolina Stramare.
    "Noi ce la mettiamo tutta, è un'opportunità da non lasciarsi sfuggire, anche tenuto conto dei grandi numeri che il turismo nelle città d'arte, il cosiddetto turismo culturale, sta dando alla nostra regione. Quindi sosteniamo con grande entusiasmo la candidatura di Vigevano", ha sottolineato Fontana, al fianco della reginetta di bellezza, con in testa la corona conquistata lo scorso anno. "Una madrina così aiuta sempre, sicuramente è molto bella ma anche molto brava e molto intelligente", ha detto il governatore, spiegando che ancora non ci sono stati contatti con il Ministero per i Beni e le attività culturali ma "oggi firmeremo la nostra lettera di sostegno e poi sulla base delle richieste c'è da lavorare".
    In corsa ci sono almeno altre 43 candidature. "Perché Vigevano dovrebbe prevalere? Perché ha tutte le caratteristiche, la storia, le opportunità e poi perché è in Lombardia, dove le cose funzionano sempre bene, qualsiasi cosa si faccia, partendo dalla capacità dei nostri grandi imprenditori, e dalla capacità di tutte le persone che lavorano. Non dobbiamo dimenticare - ha aggiunto Fontana - che i nostri lavoratori lavorano molto più di quelli di tanti Paesi europei che pensano di essere davanti a noi. Noi abbiamo il meglio in assoluto nella creatività, nell'organizzazione, nel lavoro". (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie