In Italia 8mila imprese balneari, +2,4%

E' quanto emerge da elaborazione di Camera commercio di Milano

Redazione ANSA MILANO

MILANO - In Italia sono 8.002 le attività che gestiscono stabilimenti sulle spiagge di mari, laghi e fiumi o che noleggiano pedalò e canoe, un settore in crescita del +2,4% in un anno. Tra le province più attrezzate, Napoli batte Savona e si colloca al primo posto con 449 imprese (+3% in un anno), seguita da Savona con 428 attività e da Rimini con 423 (5,3%).
    Tra le prime dieci aree per numero di imprese, crescono soprattutto Cosenza (+7,6%), Salerno (+6,1%) e Latina (+6%). I dati emergono da un'elaborazione della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi su dati Registro Imprese al I trimestre 2018 e 2019.
    Le regioni che trainano il settore sono Emilia Romagna, Toscana e Campania con rispettivamente 1.000, 966 e 903 imprese.
    Tra le regioni che crescono di più in un anno Umbria (+22,2%), Trentino (+15,4%) e Sardegna (+6,9%). 

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA