Per vacanze Italia preferita da 85%

Confturismo-Piepoli, indice di fiducia continua a crescere

Redazione ANSA ROMA

ROMA - Vacanze verso il mare, più lunghe e in Italia per l'85% degli italiani. L'indice di fiducia del viaggiatore italiano - come emerge dall'osservatorio mensile di Confturismo-Istituto Piepoli - continua a crescere rispetto ai mesi precedenti, raggiungendo, a inizio giugno un valore pari a 67,7 punti in più rispetto a febbraio, e torna a essere nella fascia del giudizio "buono" per la prima volta da agosto dello scorso anno. L'arrivo dell'estate ha sicuramente un impatto positivo sull'indice stesso e il prossimo trimestre sarà caratterizzato dai viaggi degli italiani verso le località di mare.
    In generale si evidenzia un allungamento della durata media delle vacanze fino a superare le 5 notti per viaggio, con due terzi degli italiani che trascorreranno "fuori casa" più di 3 notti.
    Analizzando tutto il periodo estivo, l'Italia è di gran lunga la meta favorita e proprio per questo motivo Puglia, Sicilia, Emilia Romagna, Calabria, Toscana e Sardegna che sono le destinazioni preferite per l'estate.
    A livello europeo, Spagna, Grecia e Croazia saranno in testa alle preferenze per i viaggiatori italiani durante il periodo estivo.
    Quasi la metà dei viaggiatori sceglierà l'automobile per raggiungere la propria destinazione, contro il 18% che utilizzerà l'aereo e l'8% il treno.
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA