A Le Castella torna il Tarantella week

Dal 31 maggio al 4 giugno nel borgo artisti da tutto il sud

Redazione ANSA

ISOLA CAPO RIZZUTO (CROTONE) - Torna da mercoledì 31 maggio a domenica 4 giugno, con un'anteprima il sabato 27 e domenica 28 maggio, il "Le Castella Tarantella Week" giunto quest'anno alla quarta edizione.
    A confermare il carattere innovativo della manifestazione i numeri delle precedenti tre edizioni: oltre 15.000 presenze con circa 200 artisti provenienti da tutto il sud e inseriti negli appuntamenti distribuiti dal mattino fino a tarda notte tra le vie di del borgo marinaro dove sorge il castello aragonese. Un evento raccontato anche attraverso i social con oltre un milione di visualizzazioni) e attraverso i media televisivi e radiofonici. "Un esempio di iniziativa 'dal basso' - spiegano gli organizzatori - che mira allo sviluppo del territorio unendo le forze tra diverse realtà con la costituzione di un comitato ad-hoc tra i commercianti di Le Castella, Calabria Sona, l'associazione Cult, la Marasco Comunicazione, l'associazione Amici Promotion Project, Il Comune di Isola Capo Rizzuto e il comitato della festa patronale sotto la guida di don Fortunato Morrone. Un chiaro esempio di collaborazione trasversale per un obiettivo condiviso e utile per la comunità sia sotto l'aspetto culturale che di ritorno economico e promozionale per il territorio. Un appuntamento che tra musica, canti, animazione, concerti, stage, corsi e tanti eventi pomeridiani porta la cultura popolare in uno dei contesti turistici più belli d'Italia. La formula vincente è quella di unire il grande richiamo turistico di Le Castella a tanti eventi che promuovono e valorizzano la nostra cultura popolare, 5 giorni che aprono la stagione turistica puntando sulle risorse immateriali quali la nostra tradizione, la nostra musica e la nostra cultura". Dal 31 maggio il programma prevede ogni giorno,nel pomeriggio, corsi di pizzica pizzica e di tarantella (gratuiti, tenuti da Emy Vaccari e Fabio Chiera) e musica tradizionale itinerante con i Tarantellanostop e suonatori di Cardeto. Una delle novità della quarta edizione è rappresentata dalla "piazzetta del cantastorie" realizzata con la collaborazione di Fulvio Cama e L'unione dei Cantastorie dove artisti da tutto il sud racconteranno e "cunteranno" ogni giorno storie diverse. Poi il primo giugno sarà la giornata "Rosa" con eventi dedicati alla donna e contro la violenza di genere, con il coinvolgimento di artiste sul corso principale per concludere con il concerto finale alle 22 di Antonio Grosso e le muse del Mediterraneo e il loro progetto #improntarosa. Il 2 giugno sarà la giornata del "Palio del popolo" con squadre provenienti da tutta la regione che si sfideranno in divertenti giochi popolari. La giornata si concluderà con il concerto degli Etno Phatos di Vibo e i Nuovi Tarì di Catanzaro. Il 3 giugno ritorna la notte bianca che, vista l'occasione, coinvolgerà anche i tifosi di calcio in una visione in piazza della finale di Champions league e una sagra "Italo-Spagnola". A seguire il concerto di Ciccio Nucera e la notte bianca con la seconda edizione del contest di freestyle per i più giovani con ospite d'onore il rapper Kento rapper. Chiusura il 4 giugno con una grande session finale che coinvolgerà tutti i musicisti coinvolti nell'evento. Il programma completo può essere consultato sulle pagine Facebook di Calabria Sona e su www.calabraisona.com. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie