Alla Bit, vacanze o business il viaggio è sogno

Grande folla tra stand, le vacanze ordinarie non piacciono più

Mauro Cortesi MILANO

Da chi sceglie la vacanza anche per dedicarsi allo shopping tour a chi studia nuove location per armonizzare il soggiorno ad affari e riposo. Non si viaggia più solo con uno scopo. Al nuovo viaggiatore, che parte con un bagaglio pieno di aspettative, desideri e sogni diversi, si è adeguata anche la Borsa Internazionale del turismo, storica manifestazione del settore, inaugurata oggi a Milano. Cambio di data (non più febbraio) e anche di sede (da Fiera di Milano e Rho alla più centrale FieraMilanocity). Ma la piattaforma è sempre quella di offrire a istituzioni, operatori, buyers e, soprattutto, al pubblico, la miglior vetrina possibile. Fino al 4 aprile oltre 90 gli appuntamenti nati dalla Travel Alliance con GiVi, editore di Guida Viaggi e About Hotel, ai quali si affiancano quelli selezionati direttamente da Bit, che quest'anno ha il patrocinio del Mibact. Tra i primi eventi in programma, domani sarà presentato il nuovo Piano Strategico del Turismo, con il quale, ha spiegato il Sottosegretario al Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Dorina Bianchi, inaugurando la rassegna, 'puntiamo a far andare i visitatori oltre le città d'arte per scoprire le località 'minori' e i piccoli borghi perchè l'Italia è un paese da vivere per intero". Oggi invece la Regione Calabria, con il suo presidente Gerardo Mario Oliverio, ha presentato il nuovo portale turistico della Regione, TurisCalabria. La Calabria è anche la prima regione italiana certificata "Welcome Chinese", riconoscimento governativo di Pechino che permette di entrare nel mercato cinese del turismo in modo diretto e di beneficiare del sostegno della China Tourism Academy, ente del ministero cinese. che accredita i più importanti tour operator. A differenza delle altre edizioni, la Bit quest'anno è stata aperta al pubblico dal primo giorno. Grande folla quindi tra i vari spazi. Nello stand del Molise, Regione che torna alla Bit dopo qualche edizione di assenza, appena aperto sono state consegnate oltre tremila brochure. "Non ci aspettavamo un'affluenza così elevata", ha detto il commissario straordinario dell'Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo (Aast) di Termoli. Il sottosegretario Bianchi ha voluto testimoniare e confermare la vicinanza del Governo verso i territori colpiti dal sisma visitando anche lo stand delle Marche. "Un impegno - ha detto - che con la ripresa della normalità non viene meno verso questa regione che ha molto da dare". Alla Bit nel pomeriggio è arrivato anche il leader della Lega Nord Matteo Salvini. "Io adoro e promuovo le vacanze in Italia - ha detto - per gli altri e per me"

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA