L’arte del gioco in mostra a Feltre

In Veneto, tre giorni di artigianato artistico e tradizionale con mostre, spettacoli e laboratori

di Ida Bini

FELTRE - Torna a Feltre, uno dei più antichi centri del Veneto ai piedi delle Prealpi di Belluno, la storica mostra dell’artigianato artistico e tradizionale. Dal 29 giugno al primo luglio la trentaduesima edizione della rassegna artistica veneta avrà come protagonista il gioco come espressione d’arte, con opere di artisti provenienti da tutta Italia esposte all’interno dei palazzi del centro storico, da ammirare seguendo un percorso ricco di storia e di fascino. La mostra ospita anche un concorso per artisti del ferro battuto e un simposio di scultura del legno, oltre a spettacoli e ad attività didattiche per i visitatori più piccoli. Per tre giorni il centro storico con i suoi palazzi nobiliari, i cortili e le antiche botteghe accoglieranno le eccellenze dei mestieri artigianali e artistici d’Italia con esposizioni e dimostrazioni dal vivo. 

Storicamente Feltre è sempre stata la culla di produzioni artigianali come la tessitura, la lavorazione del legno, del ferro e della pietra: con la lana, la seta e la canapa venivano realizzate stoffe da esportare a Venezia, Bologna e Ferrara; con il legno si costruivano mobili, oggetti d’uso quotidiano e le zattere per trasportare le merci e con il ferro le spade destinate alla Repubblica di Venezia e agli eserciti di tutta l’area europea. Infine la pietra: estratta e lavorata, veniva utilizzata per le abitazioni, gli stemmi nobiliari e le lapidi con iscrizioni di cui la città è particolarmente ricca. Nel tempo le attività artistiche hanno visto nascere numerose botteghe, tuttora attive nel centro storico della città.

L’edizione della mostra di quest’anno è particolarmente ricca e prevede, il giorno dell’inaugurazione, un simposio di scultura e un concorso di forgiatura, sempre con il gioco come tema portante. Sabato e domenica anche i piccoli visitatori potranno diventare artisti e artigiani per un giorno nel laboratorio di Daphne Kooistra e assistere a spettacoli che spaziano dal teatro ai giochi e all’arte circense tra le vie della cittadella rinascimentale e a piazza Maggiore, cuore della città. Ovunque gli artigiani espositori metteranno in mostra i loro manufatti e dimostreranno le proprie abilità artigiane ai visitatori. Tra le esposizioni più attese della mostra ci sono quelle di Palazzo Villabruna e dei suoi Giardini dei Leoni, che espongono le carte da gioco dedicate al celebre palio di Feltre, realizzate dalla famosa azienda Dal Negro di Treviso sui disegni dell’artista feltrino Gian Antonio Cecchin, e di palazzo Zasio che ospita una rassegna su Braccio di ferro, personaggio dei fumetti. La sala consiliare dello storico palazzo comunale fa spazio al modellismo mentre a palazzo Borgasio si potrà ammirare l’installazione dell’Arca dei Talenti, progetto che valorizza gli artigiani emergenti. Infine il Monte di Pietà ospita la mostra “Il metallo delle Dolomiti per le spade dei Re”.

La manifestazione è gratuita e all’interno presenta vari punti di ristoro dove degustare piatti tradizionali e specialità locali. La mostra è un’imperdibile occasione per visitare la città cinquecentesca, sede del Parco delle Dolomiti bellunesi, particolarmente ricca di attrazioni culturali, a metà strada tra Cortina e Venezia. Qui, infatti, meritano una visita la sala degli stemmi del palazzo comunale, la piazza Maggiore e la torre dell’orologio, recentemente restaurata e da cui si gode di una splendida vista sull’abitato. In cima alla torre un pannello interattivo ricrea secolo dopo secolo la nascita della piazza, proiettando il visitatore indietro nel tempo. A Feltre si visitano anche il teatro della Sena, conosciuto anche come la “piccola Fenice” dove vi lavorò un giovanissimo Goldoni, e tre importanti musei cittadini, ricchi di opere di grande interesse: il museo d’arte moderna Rizzarda, il museo diocesano d’arte sacra con pezzi rari e pregiati, recentemente rinnovato, e il museo civico che presto si trasformerà in un grande museo archeologico.

Per maggiori informazioni: www.mostraartigianatofeltre.it

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: