Berlucchi e Antares sperimentano 4.0 per uva

Intelligenza artificiale e nuove tecnologie anche per raccolta

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO - L'azienda spumantistica Berlucchi insieme ad Antares Vision stanno sperimentando nuove tecnologie come l'imaging iperspettrale e l'intelligenza artificiale-machine learning per garantire il controllo delle materie prime, applicandole alla coltivazione dell'uva. La ricerca si svolge in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria dell'Informazione della Facoltà di Ingegneria dell'Università degli Studi di Brescia, unitamente a protocolli scientifici compilati da agronomi esperti. L'intento principale, spiega una nota, è quello di monitorare la qualità dell'uva, dalle sue caratteristiche organolettiche, all'evoluzione della composizione chimica in fase di maturazione o l'eventuale presenza di botrite o altre muffe. Nella seconda fase il progetto sarà dedicato all'ottimizzazione dei dati raccolti.

Tramite machine learning si cercheranno indicatori, vincoli e correlazioni non evidenti all'occhio umano per analisi e statistiche che potranno migliorare ulteriormente i processi e la qualità del prodotto finale.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA