Vino: Douja d'Or premia 268 etichette, 29 gli oscar

Piemonte protagonista Concorso enologico con 109 vini

Redazione ANSA ASTI
(ANSA) - ASTI, 17 LUG - Sono 109, sui 268 premiati, i vini del Piemonte che hanno superato la severa selezione del 47/esimo Concorso enologico nazionale Premio Douja d'Or, inserito nell'omonimo Salone che si svolge ad Asti dal 6 al 15 settembre 2019. Sui 786 vini italiani in gara, sono 29 gli 'oscar' andati a dieci rossi e 19 bianchi, dei quali un bio e un igt. "La manifestazione è cresciuta anno dopo anno - dice il presidente della Camera di commercio di Asti, Erminio Renato Goria - che, attraverso commissioni di altissimo livello, seleziona i vini più pregiati e importanti di tutta Italia".

Otto le commissioni selezionatrici composte da enologi, enotecnici dell'Onav, Ais e Aspi e per la prima volta da tre giornalisti italiani. "Abbiamo unito più professionalità del settore - afferma il presidente Onav, Vito Intini - per avvicinare ancora di più la manifestazione al mondo dei consumatori". Tra i degustatori, per la prima volta anche Wang Lu, della sede Onav Cina, una delle prime assaggiatrici asiatiche della manifestazione.

Tra le 268 etichette vincitrici ci sono anche 18 vini della Sicilia, 17 del Veneto, 16 della Lombardia. Il miglior punteggio tra i 29 oscar l'ha invece ottenuto un Asti docg 2012 Cuvee 24 mesi metodo classico.

Sul podio delle province piemontesi, 52 etichette astigiane, 40 dal Cuneese, 11 da Alessandria, alle quali seguono Torino e Novara.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA