Vinitaly, arriva primo dizionario vino in italiano e cinese

Pubblicazione Gambero Rosso promuove export

Redazione ANSA ROMA

ROMA - Nasce il primo dizionario dei vini e vitigni d'Italia in duplice lingua, italiano e cinese. L'iniziativa editoriale, presentata al Vinitaly, è promossa da Gambero Rosso, Istituto Confucio dell'Università degli Studi di Milano e Università Normale del Liaoning. Obiettivo della pubblicazione- spiega una nota- è quella di creare uno "strumento base indispensabile per la cultura e l'inserimento del vino italiano nel mercato cinese". Il dizionario, in versione cartacea e presto anche in versione digitale (web-app), conta al suo interno oltre 1.200 voci, suddivise in quattro sezioni che comprendono le definizioni italiane di vitigni, Docg, Doc e Igt, con le traduzioni in cinese. Ogni voce - spiegano nel dettaglio i promotori - è stata definita in italiano attraverso la consultazione di testi settoriali e dei disciplinari, mentre il lavoro di traduzione, "grazie all'uso di fonti cinesi autorevoli e a un lavoro di standardizzazione", ha stabilito il termine più adatto a identificare un vino o un vitigno nel rispetto della corretta pronuncia italiana e delle migliori tradizioni culturali cinesi. "Il Dizionario dei vini e vitigni d'Italia - ha commentato il presidente del Gambero Rosso Paolo Cuccia - costituisce un punto di partenza estremamente rilevante per colmare le lacune linguistiche e per valorizzare le nicchie di produzione e lo smisurato scenario vitivinicolo italiano nel mercato cinese

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA