Miglior Sommelier del mondo: l'Italia è in gara con Arcangeli

Il concorso è in programma ad Anversa dal 10 al 15 marzo

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA - E' Daniele Arcangeli l'unico candidato italiano a competere per il titolo di Miglior Sommelier del Mondo. Il concorso, giunto alla sedicesima edizione e organizzato da Asi - Association de la Sommellerie Internationale, è in programma ad Anversa dal 10 al 15 marzo. La gara, calendarizzata ogni tre anni, ha in competizione 66 sommelier provenienti da tutto il mondo, uno per ciascuno dei 63 Paesi delle associazioni nazionali affiliate all'Asi e tre vincitori dei titoli continentali. Il candidato italiano - riferisce una nota - è già vincitore del titolo di Miglior Sommelier d'Italia Aspi nel 2015. Nella giuria internazionale del concorso sarà presente l'italiano Giuseppe Vaccarini, Miglior Sommelier del Mondo Asi 1978 e presidente di Aspi- Associazione della Sommellerie Professionale Italiana. Il calendario della gara prevede lunedì 11 e martedì 12 marzo le prove tecniche e i test pratici che determineranno l'accesso alla semifinale in programma mercoledì 13, giorno con il quale saranno decretati i nomi dei finalisti che si contenderanno il titolo di Miglior Sommelier del Mondo 2019. La finale si terrà venerdì 15 marzo presso l'Elisabeth Center di Anversa

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: