Consorzio Doc Sicilia, nel 2018 già 50 milioni bottiglie

Cifre segnano un aumento del 154% rispetto al 2017

Redazione ANSA PALERMO

(ANSA) - PALERMO - Nei primi sette mesi dell'anno sono stati imbottigliati 50 milioni di vini Doc Sicilia. Le cifre segnano un aumento del 154% rispetto allo stesso periodo del 2017, e il trend di crescita costante premia in modo trasversale le diverse varietà dei vini.


"Il traguardo di bottiglie prodotte finora è il frutto dell'azione intrapresa su più versanti dal Consorzio di tutela vini Doc Sicilia", dice il presidente Antonio Rallo. A trainare l'aumento del numero di bottiglie prodotte sono principalmente due vitigni: il Grillo che a luglio ha sfiorato i 10 milioni di bottiglie e il Nero d'Avola che nei primi sette mesi del 2018 è salito a 22 milioni 800 bottiglie circa prodotte. Ma la crescita dell'imbottigliato riguarda tutti i vini della Doc Sicilia: dal Sicilia Bianco al Catarratto all'Inzolia, dallo Zibibbo al Sicilia Rosso, dal Frappato al Merlot.

Dalle prime stime la vendemmia si profila con un calo di quantità ma con una ottima qualità. Confermato accordo per contrastare le contraffazioni ai danni dei vini(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: