Quando la vite è vita, concorso Cia premia i vini sociali

In 'Sorsi Solidali 2018' selezionate 21 bottiglie

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 12 SET - Al via la quarta edizione il "Wine Tasting - Sorsi Solidali", il concorso enologico internazionale per i vini sociali prodotti da imprese, cooperative e associazioni che coinvolgono nel ciclo produttivo persone in condizione di marginalità sociale. L'iniziativa, realizzata dal Consorzio di Cooperative Sociali "Il Mosaico", è stata presentata a Roma nella sede nazionale di Cia-Agricoltori Italiani che, insieme con la sua Ong ASeS (Agricoltori, Solidarietà e Sviluppo) e il Forum Nazionale dell'Agricoltura Sociale, sono partner del progetto. Il premio, nato nel 2015, ha trovato spazio anche all'interno delle ultime edizioni del "Vinitaly". Per l'edizione 2018, una commissione di 12 esperti ha degustato e valutato 21 vini di produzione sociale, provenienti da tutta Italia e alcuni anche dalla Catalogna. L'appuntamento finale sarà a Gorizia, il 25 settembre prossimo, quando saranno premiati i vincitori della kermesse con la consegna del "4° Tassello D'Oro" e saranno resi noti i nomi di tutti i vini ammessi alla degustazione in occasione di "Gusti di Frontiera".

"I vini solidali sono una realtà in costante crescita capace di coniugare la distintività territoriale con un forte contenuto sociale", ha detto Cinzia Pagni della Giunta nazionale Cia-Agricoltori Italiani e presidente dell'Ong ASeS, nel precisare che sono sempre più presenti e diffuse,le aziende agricole sociali che affiancano alla coltivazione della vite e alla produzione del vino i valori della solidarietà, il rispetto dell'ambiente e del paesaggio, rappresentano ormai un asse strategico e portante del Made in Italy.(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA