Consorzio vino Maremma, Mazzei eletto presidente

Sono 306 le aziende associate

Redazione ANSA MILANO

Nuovo capitolo per il consorzio tutela vini della Maremma, con l'elezione a presidente di Francesco Mazzei, l'associazione si pone l'obiettivo di innovare la Toscana del vino attraverso le attività delle 306 aziende associate, valorizzando il patrimonio ambientale, culturale e di ospitalità.

La Doc Maremma Toscana, nel 2017, ha prodotto 5,7 mln di bottiglie con un trend in forte crescita. Si conferma al 4° posto, per superficie vitata, tra le Dop toscane dietro soltanto al Chianti, Chianti Classico e Brunello di Montalcino.

Il neo presidente Mazzei è nato a Firenze nel 1959 ed è vice presidente e ceo della Marchesi Mazzei spa, che da oltre sei secoli è dedita all'attività vitivinicola e che annovera tra le sue aziende la Tenuta Belguardo nella Maremma Toscana.

Nella sua attività sarà affiancato dai vice presidenti Marco Bruni (Azienda Bruni) e Edoardo Donato (Podere Biologico Carpine).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA