In Alto Adige vendemmia di una vite vecchia di 350 anni

Il vitigno altoatesino è forse il più antico al mondo

Redazione ANSA BOLZANO

- BOLZANO - Si è svolta in Alto Adige la vendemmia della vite Versoaln, la più grande e quasi certamente la più antica al mondo.
La vite Versoaln cresce a Prissiano, nella valle dell'Adige presso Castel Katzenzungen. Nel 2006 i Giardini di Castel Trauttmansdorff hanno assunto la paternità della vite Versoaln, la più grande e quasi certamente più antica al mondo. Da allora dalle uve della vite nel Podere provinciale Laimburg, che se ne prende cura, viene prodotto il prezioso vino Versoaln.
Secondo le stime scientifiche l'età della pregiata vite sia di oltre 350 anni, e ancor oggi dalla sua uva viene prodotto del vino. Il vino Versoaln è fruttato con riflessi verdognoli, dalla struttura delicata e con un'accentuata acidità.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA