'Cantine aperte in vendemmia' a settembre in 100 aziende

Iniziativa Mtv che abbina raccolta uva e ospitalità

Redazione ANSA

Sono un centinaio le aziende aderenti al Movimento Turismo del Vino (Mtv) che dal 4 settembre apriranno le proprie porte in occasione della vendemmia 2015 prevista ottima e abbondante. L'iniziativa coinvolgerà quasi tutte le regioni d'Italia, dal Nord al Sud.

''Settembre è un mese fondamentale per chi fa il vino - afferma il presidente nazionale Mtv, Carlo Giovanni Pietrasanta - ed è tradizionalmente difficile riuscire a organizzare allo stesso tempo vendemmia e ospitalità, ma mai come quest'anno l'abbinamento sembra così sentito sia nella quantità che nella qualità delle offerte messe in campo''.

Nel Lazio, ad Aprilia, 'Cantine Aperte in Vendemmia' apre alle visite guidate a vigneti, cantine e barricaie; in Piemonte nel Monferrato il programma prevede anche passeggiate nelle antiche abitazioni scavate nella roccia; in Sicilia, a Gibellina, la raccolta dell'uva passa dalla vigna alla cantina attraverso i musei, a partire dal neonato 'Barriques Museum'. '

In Abruzzo il 6 settembre è previsto 'Il Cammino dei Vignandanti', una passeggiata tra Ortona e Caldari, mentre già da domani sera il Quartetto Saxofollia inaugura a Modena la festa con un concerto tra le botti. In Emilia Romagna Cantine Aperte in Vendemmia coinvolge tutte le sue province con concerti, visite, degustazioni e cultura, come anche le campagne venete, toscane e umbre.

E se in Lombardia le aziende aderenti all'iniziativa hanno puntato sui tre ultimi fine settimana (13, 20 e 27 settembre), la Puglia propone anche eventi-degustazione pensati per la stampa specializzata italiana ed estera. Chiude la Campania, dove dall'Irpinia al Vesuvio, dal Sannio Beneventano alle vigne di Napoli la festa è prevista per l'ultimo fine settimana del mese

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
ChiudiCondividi