Petrini, Dop 'bufale'? Legge è invidiata ovunque

Per fondatore Slow Food "tracciabilità è importante"

Redazione ANSA TORINO
(ANSA) - TORINO, 5 FEB - "Non è giusto dire che i cibi Dop sono un'invenzione e non servono a niente. La tracciabilità dei prodotti è importante". Lo afferma il fondatore di Slow Food, Carlo Petrini, commentando la tesi del libro di Alberto Grandi "Denominazione di origine inventata", secondo cui le Dop non sarebbero che operazioni di marketing, senza alcuna garanzia di qualità.

"La legge europea sulle Dop - rimarca Petrini - ce la invidia tutto il mondo. Noi siamo presenti in Paesi in cui non c'è nulla del genere e non si tutelano a sufficienza la creatività e il lavoro di tanti contadini. E questa non è certo una cosa di poco conto". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA