ANSAcom

Terra Madre si diffonde in città, 200 eventi nei quartieri

Tour DiVini, 15 itinerari alla scoperta del Piemonte

ANSAcom

TORINO - Un evento sempre più diffuso che per la sua 12/a edizione, dedicata al Food for Change, si apre a tutto il Piemonte. Terra Madre Salone del Gusto 2018 estende i suoi confini grazie alle occasioni di scambio con gli oltre 2mila delegati ospiti delle famiglie delle 120 Città di Terra Madre e ai Tour DiVini, 15 itinerari, organizzati insieme alle Condotte Slow Food, per scoprire le bellezze della regione e gustare i prodotti più significativi del territorio.

Cuore della kermesse il Lingotto Fiere, fulcro di un programma per tutti i gusti e sede di due tra le novità più significative. La prima sono le 5 aree tematiche #foodforchange (Slow Meat, Slow Fish, Cibo e salute, Semi, Api e insetti) con 104 fra Laboratori del Gusto e Scuole di Cucina e 43 forum sulle grandi questioni internazionali legate al cibo. La seconda, le 18 cucine di strada e i 50 birrifici artigianali allestiti quest'anno nel cortile di fronte all'Oval, così da estendere l'offerta anche oltre l'orario di chiusura dei padiglioni.

L'Oval accoglie l'Arena di Terra Madre, lo spazio dedicato a migranti, giovani e popoli indigeni in cui ascoltare le loro storie, conoscerne i progetti e condividere le loro tradizioni. Anche qui una Cucina, dove oltre 40 cuochi si alternano nella preparazione di piatti di ogni continente, accanto alla Caffetteria dei Presìdi per scoprire i migliori chicchi tutelati da Slow Food. Sempre all'Oval, dove sono presenti i Presìdi italiani e internazionali e un Oil bar, gli studenti dell'Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo propongono degustazioni con i produttori e conferenze con professori ed esperti. Un programma che si apre anche alla città, per assaggiare specialità nascoste nei vicoli torinesi con una vera e propria caccia al tesoro.

Il Salone punta dunque a coinvolgere non solo il maggior numero di persone ma tutta la città. Grazie al bando 'Io sono Terra Madre' sono infatti oltre 200 gli eventi organizzati da enti e associazioni in numerosi quartieri, da Mirafiori a San Salvario, dal Centro a Barriera di Milano.

Palazzo Reale ospita ad esempio l'Enoteca, con oltre 600 etichette, e il Punto Mixology, oltre a 16 Food truck in piazzetta Reale. All'angolo con via Garibaldi si trova la Casa Slow Food Piemonte sede di di dibattiti e presentazioni delle attività sul territorio, mentre la Regione Piemonte organizza un programma di concerti, proiezioni cinematografiche e spettacoli teatrali. 'Terra Madre IN' è invece il palinsesto di eventi 'IN giro per la città', dal festival teatrale 'Siediti vicino a 'me a Porta Palazzo ai laboratori di pasta fresca con le anziane di Mirafiori. Fra gli appuntamenti per i più piccoli, la 'Merenda con furto' al Museo del Risparmio e l'iniziativa 'Una fame da oltretomba!' al Museo Egizio. Uno degli spazi più nuovi della città, la Nuvola Lavazza, propone invece momenti dedicati al mondo del caffè, presentazioni di libri e conferenze con alcuni chef emblema della cucina sostenibile. Tornano, poi, le cene stellate di 'Appuntamento a Tavola', mentre al Lingotto per gli appassionati di dolci e prodotti da forno ci sono la Fucina pizza e pane e la Piazza del Gelato da assaporare magari durante una pausa letteraria allo stand di Slow Food Editore.

In collaborazione con:
Slow Food

Archiviato in