Post-it

Alimentare: oltre 205mila presenze per il Sigep di Rimini

In crescita stranieri +29%. E prossimo anno crescita continua

Redazione ANSA

RIMINI - Oltre 205 mila presenze di operatori con un'importante crescita di presenze dall'estero. E' il bilancio della 38/a edizione di Sigep, il salone mondiale del dolciario artigianale che si è chiusa ieri alla Fiera di Rimini. Per la precisione sono stati 208.472 gli operatori (+3,5%) arrivati in Romagna con una crescita di presenze straniere del 29% (per un totale di 41.827).
Il 2017 ha confermato Sigep, organizzato da IEG Italian Exhibition Group SpA, la società nata dall'integrazione tra Rimini Fiera e Fiera di Vicenza, tra i grandi saloni mondiali. SIGEP rappresenta il successo di filiere fortemente collegate fra loro (importante, in questo senso, la crescita dell'area espositiva dedicata al caffè, entrato nella denominazione ufficiale del salone) e di una formula che integra ricerca, tecnologia, prodotto e formazione.
1250 le imprese coinvolte su 118.000 mtq con un aumento di 5.000 metri quadri e primo step di un ampliamento del quartiere che porterà altri 11.000 mq nell'edizione 2018 di Sigep, dal 20 al 24 gennaio. Oltre 800 gli eventi promossi da Rimini Fiera e dalle aziende. 703 i giornalisti e i blogger italiani ed esteri accreditati, per uno sviluppo di oltre 170 milioni di contatti.
"Sigep - ha commentato Lorenzo Cagnoni, presidente di IEG - è la risposta migliore che un salone può dare al mercato e al territorio. E' stata un'edizione straordinaria, a conferma che la scelta d'investire sui saloni leader è vincente. IEG proseguirà su questa strategia e, in connessione con tutti gli organismi istituzionali che agevolano le relazioni internazionali, fornirà al mercato nuove frontiere di crescita".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA